I Partner

La natura A? alle porte. Della cittA�.

Ba.S.E. A? un progetto che nasce sul concetto diA�cooperazione eA�sul modello cooperativo che la natura ci insegna essere il piA? efficace. Da anniA�le associazioni che hanno dato vita al progetto collaborano fra di loro e conA�Enti e Istituzioni pubbliche e privateA�mettendo a disposizioneA�competenza scientifica e creativitA� per far conoscere e apprezzare al grande pubblico le bellezze del Parco Naturale Regionale Lama Balice.

1. ABAP Associazione Biologi Ambientalisti Pugliesi (soggetto responsabile)

La��Associazione Biologi Ambientalisti Pugliesi A? una��associazione scientifico-culturale senza fini di lucro, sorta a Bari nel 1995 per iniziativa di un gruppo di Biologi, liberi professionisti e ricercatori, con il sostegno e la collaborazione della��Ordine Nazionale dei Biologi.A�Al suoA�interno operano gruppi di studio e ricerca permanente su: gestione del ciclo della��acqua; gestione del ciclo dei rifiuti; gestione del ciclo della��aria; agricoltura, nutrizione ed alimentazione naturale; cittA� ecologica; mare e coste; parchi; legislazione ambientale; educazione ambientale; audit ed ecogestione; architettura bioecologica e bioclimatica; ecologia ed igiene urbana.

Le sue attivitA�A�sono volte a suscitare ricadute positive sul territorio e sul suo tessuto civile e imprenditoriale in termini di sostenibilitA� ambientale, ovvero di quel principio prezioso che determina, e sempre piA? determinerA� la qualitA� della vita. Il tutto con l’obiettivo diA�salvaguardare la peculiare identitA� (biologica, paesaggistica, agroalimentare) dell’ecosistema territoriale: quella biodiversitA� che nei secoli ha determinato la specificitA� di culture e tradizioni.

www.infoabap.it

2. Parco Naturale Regionale Lama Balice (organismo di gestione)

Istituito con la Legge Regionale n. 15 del 05/06/2007, il Parco Naturale Regionale Lama Balice A? il primo parco naturale che possa essere definito a�?urbanoa��, per la sua vicinanza ai centri cittadini di Bari e Bitonto. Con una��estensione di 495, 2 ettari e una lunghezza di circa 37 chilometri il Parco di Lama Balice si pone in linea di continuitA� con il Parco Nazionale della��Alta Murgia, di cui condivide parte delle peculiaritA� naturalistico-vegetazionali e al quale A? legato, dal 2012, da un protocollo da��intesa. Per la sua gestione nel 2008 A? stata siglata una convenzione tra il Comune di Bari, il Comune di Bitonto e la CittA� Metropolitana di Bari (giA� Provincia di Bari), convenzione rinnovata a Giugno 2013.
Nato per salvaguardare un territorio che presenta una peculiare biodiversitA�, il Parco mira a conservare gli habitat e le specie animali e vegetali tutelate dalla normativa regionale, a conservare e a recuperare i beni storico-architettonici presenti e a promuovere attivitA� di educazione, di formazione, di ricerca scientifica e attivitA� ricreative sostenibili.

www.parcolamabalice.it

3. CAEB, il Club Acquariologico Erpetologico Barese

Agli inizi degli anni ’90, grazie alla passione di un piccolo gruppo di esperti, A? sorto a Bari il CAEB, Club Acquariologico Erpetologico Barese. L’Associazione svolge attivitA� tesa allo sviluppo e divulgazione dell’acquariologia e dell’erpetologia in funzione dell’educazione e della sensibilizzazione al rispetto e alla conservazione delle specie attraverso molteplici iniziative divulgative, fieristiche, esposizioni nazionali ed internazionali e collaborazione con enti pubblici e privati, scuoleA�ed organismi nazionali e internazionali che perseguono scopi e finalitA� affini offrendo servizi e consulenze;A�promozione delle relazioni tra ricerca e impresa, con particolare riguardo alle applicazioni produttive ed al trasferimento di know-how e tecnologie ecocompatibili nel settore dell’acquacoltura ornamentale;A�raccolta, preparazione e conservazione di reperti naturalistici.A�I numerosi soci del CAEB hanno partecipato alla raccolta dei dati e alla stesura di alcune schede illustrative della��Atlante Erpetologico della Provincia di Bari, opera redatta nel 2002 a cura della Societas Herpetologica Italica sezione Puglia.

www.caeb.eu

4. AIAB Puglia Associazione Italiana di Agricoltura Biologica

AIAB A? impegnata su diversi fronti, che spaziano dai progetti di ricerca comunitari o nazionali per il sostegno delle politiche di settore, per la messa a punto di sistemi di trasformazione, per la salvaguardia della biodiversitA� e del patrimonio naturale fino a quelli di divulgazione delle buone pratiche dell’agricoltura bio, e ai programmi di formazione.A�A livello regionale sono attive diverse azioni sperimentali e dimostrative per ottimizzare e rendere praticabile con successo il metodo biologico sia nella coltivazione che nella��allevamento.
AIAB funge da ponte tra operatori e mondo della ricerca e quindi collabora con diversi istituti nel tentativo di indirizzare la ricerca verso tematiche che siano utili agli operatori; vuole anche rendere piA? facilmente divulgabili ed adottabili le metodologie messe a punto dai ricercatori e per tale motivo collabora con gli stessi istituti ma anche con enti di sviluppo e di formazione per portare la��innovazione agli agricoltori,A�fermamente convinta della necessitA� di un approccio nuovo e multidisciplinare nella ricerca che siaA�utile alla��agricoltura biologica e per tale motivo stimola la collaborazione fra specialisti in diverse discipline e agevola la conduzione di prove in azienda.

www.aiabpuglia.org

5. SIGEA SocietA� Italiana di Geologia Ambientale

Fra le numerose attivitA� svolte da SIGEA (geoarcheologia, dissesto idrogeologico, siti contaminati e patrimonio geologico)A�spicca l’area tematica “Educazione ambientale”, che nasce dalla necessitA� di condividere e diffondere esperienze e notizie in ambito della didattica delle geoscienze. In particolare si pone l’obiettivo di disseminare le buone pratiche messe in atto da tutti i soci in qualitA� di formatori, organizzatori o fruitori di seminari, convegni, incontri, escursioni o attivitA� laboratoriali nel settore delle scienze della Terra per docenti e studenti. Scopo del Gruppo A?, inoltre, quello di creare sinergie tra le diverse sedi per programmare ulteriori convegni, workshop, scuole estive sui temi della divulgazione delle geoscienze.

www.sigeaweb.it

6. SMALL – Soft Metropolitan Architecture & Landscape Lab

SMALL si configura come laboratorio permanente e piattaforma aperta a reti di collaborazione territoriali e globali, che indaga sulla condizione urbana contemporanea sia attraverso il progetto di architettura, sia attraverso forme di ricerca parallele, ibridando la pratica curatoriale con la��editoria indipendente e la sperimentazione in ambito accademico.
La��acronimo che dA� origine al nome SMALL, a�?Soft Metropolitan Architecture and Landscape Laba�?, identifica una��approssimazione progressiva e a�?morbidaa�? al design, partendo dai campi periferici della disciplina, con un orientamento preferenziale alle componenti immateriali a�� software a�� dei territori.
Questa soft-ness si traduce nella ricerca di micro fessure nella��altrimenti inesorabile inerzia dei processi socio-economici e nella��esercizio di una pratica a�?debolea�? di progetto, tesa a introdurre piccole azioni di cambiamento nei meccanismi di trasformazioni della��ambiente fisico.
In questo senso la conoscenza profonda e ravvicinata dei contesti iperlocali consente la��impiego di una tattica di small-ness, che riconosce le opportunitA� offerte dalla��intepretazione strategica delle risorse sociali, economiche, ambientali, urbane, temporali dei luoghi minimi.

www.smallab.it

7. Cooperativa Sociale Tracceverdi

La Cooperativa Sociale Tracceverdi A? costituita da competenze multidisciplinari ed orientateA�ad approfondire il tema della sostenibilitA� sociale e territoriale. Vincitrice del concorso “Soft Economy, Start-up di microimpresa innovativa giovanile” promosso dalla��Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Bari, la cooperativa TracceverdiA�nasce dalla volontA� di valorizzare il patrimonio naturalistico e culturale locale, riscoprendo i percorsi naturalistici, e in particolar modo quelli interessati alle Lame, della��area metropolitana a�?Terra di Baria�?, rispondendo anche alla��esigenza di continuitA� didattica delle numerose istituzioni scolastiche che hanno partecipato a progetti di educazione ambientale sviluppati precedentemente alla��interno del Parco Regionale di Lama Balice.

Il progetto a�?Piccole Tracce Verdia�? ha permesso diA�realizzare, con la presenza di personale specializzato, una serie di esperienze educative compiute alla��interno delle lame Balice e Lamasinata, in ambienti naturali di alto interesse formativo, al fine di far osservare e far imparare ai ragazzi, anche attraverso la��esperienza del gioco e dei laboratori didattici, i comportamenti utili per prendere coscienza della��importanza della natura come mezzo di salvaguardia del territorio in cui si vive.

www.tracceverdi.it

8. Innovatio Apulia

Innovatio Apulia A? un’associazione a carattere culturale, composta da giovani professionisti, che si propone come obiettivo l’interesse per l’innovazione applicata a tutti i campi e ha dato vita a Porta Grande, un moderno spazio d’innovazione e un co-office.
Nasce nel 2014 come primo ambiente di coworking nel sud-est barese. Vive di reti che lo legano a tutta la Puglia e al mondo ma respira l’aria del luogo in cui si trova, un bellissimo palazzo del centro storico di Putignano.
Offre servizi, tecnologie, ambienti e relazioni che permettono al professionista che abita Porta Grande di dare il meglio sia nel lavoro individuale che di gruppo.
I costi di accesso sono minimi perchA? crediamo che un’economia virtuosa e vincente si costruisce misurando i valori non soltanto in euro.
Crede nella fiducia, nella collaborazione, nella meritocrazia, nella curiositA�, nell’identitA�, nell’apertura, nel territorio.
Non fa molta distinzione fra lavoro, apprendimento, intrattenimento: offre il pacchetto completo.
Porta Grande non A? solo una cosa nuova, A? una cosa bella.

www.cofficeportagrande.com

9. Centro da��Arte 89

L’Associazione Centro d’Arte 89 partecipa al progetto portando il proprio contributo sul tema dell’arte combinato a quello dell’ambiente. In particolare, l’associazione curerA� la programmazione e la realizzazione di workshop artistici rivolti alle scolaresche in visita al CEA. Le attivitA� potranno basarsi su qualunque mezzo espressivo (pittura, scultura, video, fotografia) e i risultati potranno essere utilizzati come materiali per divulgare e promuovere i Parco e i suoi servizi.

Dal 2009 l’associazione cura l’organizzazione eventi in Villa Framarino a conclusione di meeting interdisciplinari e reportage naturalistici in collaborazioneA�con CAI BARI, Cooperativa TracceVerdi e ABAP, Comune di Bari e di Bitonto, Assemblea del Parco di Lama Balice, Cooperativa GET didattica dell’immagine e Accademia del Cinema per Ragazzi.
Tra i suoi obiettivi spicca la valorizzazione di aspetti artistici e naturalistici nonchA� l’incoraggiamento adA�approfondire la formazione, l’educazione anche nei settori turistici e enogastronomici. Attuare percorsi didattici di tutela e salvaguardia ambientale. Divulgare attraverso laboratori scientifici la biodiversitA� e la geomorfologia del Parco Regionale Naturale di Lama Balice.

www.centrodarte89.blogspot.it

La natura A? alle porte. Della cittA�.